Cosa sono gli olii essenziali
Noti fin dall’antichità, gli olii essenziali sono sostanze di origine naturale che vengono estratte dalle piante. Il loro utilizzo è molteplice e variegato: sono impiegati per essere assunti oralmente, inalati o assorbiti dall’epidermide per mezzo di massaggi o pediluvi. Per estrarre l’essenza vengono utilizzate diverse tipologie di procedimenti, che variano da un olio essenziale all'altro: tra queste occorre menzionare la tecnica dell'enflourage, la spremitura, la distillazione e l'estrazione tramite l'impiego di solventi. Il risultato sono degli olii essenziali caratterizzati da composizioni molto complesse che sfruttano le parti migliori della pianta come fiori, frutti, corteccia e rametti. Non sono solubili in acqua, ma solo ed esclusivamente in olio e in alcol.

L'aromaterapia e le proprietà antisettiche
Gli olii essenziali non vengono utilizzati solamente in campo cosmetico, ma anche in aromaterapia. Gli estratti di alcune piante, infatti, hanno un potere rilassante sul sistema nervoso contrastando lo stress e l’insonnia. Per svolgere questa funzione, occorre utilizzare dei classici diffusori ambientali, suffumigi, saune o bagni aromatici. Per uso topico vengono applicati tramite olii vettori o diluiti assieme a delle creme e penetrano nella cute grazie a dei massaggi. In alcuni casi specifici, poche gocce di alcune tipologie di essenze possono essere ingerite se mescolate a un cucchiaio di miele. È opportuno ricordare che alcuni olii essenziali come quello di arancio o il noto tea tree oil hanno delle spiccate proprietà antisettiche e antibiotiche e contrastano infezioni o funghi. Sono dei validissimi alleati anche per combattere alcune fastidiose problematiche dell'epidermide grassa o mista come l'acne.

Gli olii essenziali e la cura delle pelle
Molti olii essenziali sono diventati degli imprescindibili alleati di bellezza. Questo perché rendono più elastica la pelle e ne stimolano il rinnovamento cellulare. Tra questi si segnalano l'olio di geranio e quello di rosa, noti alleati anti età. L'olio essenziale di arancio amaro è utilizzato per le sue numerose proprietà benefiche e lenitive e contrasta persino la ritenzione idrica. Protegge dalle smagliature le donne in gravidanza o i soggetti interessati da un rapido cambiamento del peso corporeo ed è un ottimo alleato anche per la cura dei capelli. In caso di eczemi, psoriasi o acne migliora l'aspetto complessivo della cute, svolgendo anche la funzione di un efficace anti età. Per applicare l'olio essenziale è opportuno utilizzare un olio vettore come quello di mandorle dolci che serve a diluire l'arancio amaro. Una volta mescolati assieme i due prodotti, si potrà provvedere ad eseguire un lieve e delicato massaggio sulla zona del corpo o del viso interessata.