Vi sembra di non sapere cosa sia la piperina? Sicuramente la conoscete già.
E' una sostanza organica di origine vegetale derivante dal pepe nero ed il suo colore può essere giallo tenue o incolore, in poche parole è lo strato esterno del pepe. Proprio quest'ultimo rende piccante il pepe, una spezia molto utilizzata in cucina.
Vari studi confermano che gli estratti della piperina e le sue benefiche proprietà, fin dal passato, sono state utilizzate anche dalla medicina Ayurvetica.
Le prime ricerche furono effettuate dal chimico e fisico di origini danesi Hans Christian Ørsted, nel lontano 1820, che isolò la struttura molecolare.
Nella medicina indiana e cinese, la piperina veniva già usata per curare vari disturbi, come ad esempio: malattie  cardiache, angina e cancrena, dolori alle ossa e disturbi legati allo stomaco.

Piperina: benefici e proprietà:

  • Riduce le infiammazioni;
  • Aiuta la digestione e di conseguenza a dimagrire;
  • Ha un effetto diuretico e depurativo;
  • Contrasta la formazione di grasso;
  • Svolge un'azione antiossidante ed espettorante;
  • Aumenta la serotonina;
  • Rilassa i muscoli;
  • Aumenta l'energia corporea;
  • Tiene a bada il senso di fame.


Il beneficio principale di questa sostanza termogenica è il dimagrimento, proprio per questo in commercio vi sono vari integratori che la contengono.
Le antiche popolazioni conoscevano già le proprietà della piperina, chiamata ‘Trikatu’, parola sanscrita, che significa ‘le tre droghe piccanti’, utilizzata per rinforzare il sistema gastrico, eliminare le tossine, curare i disordini metabolici e di aumentare la produzione di enzimi.

Piperina: controindicazioni e utilizzo

Prima di assumere la piperina è bene rivolgersi sempre al proprio medico. I rimedi naturali non devono essere sostituiti ai farmaci, poiché possono causare reazioni allergiche e varie controindicazioni.

Bisogna tener conto che pur non essendo una sostanza tossica, non dovrebbe essere utilizzata dai soggetti che soffrono di ulcera, gastrite, pressione  alta, reflusso ed emorroidi. Sconsigliato assolutamente l'uso in stato di gravidanza ed allattamento.
Durante le diete è sempre bene consultarsi con un nutrizionista o un dietologo, riguardo la somministrazione e le dosi da utilizzare.
Questi integratori vanno somministrati per non oltre un mese e possono essere riassunti dopo una pausa pari ai giorni dell'assunzione.
Sarebbe opportuno per poter dimagrire seguire una dieta  sana e variegata, facendo anche un po' di sport.

Come utilizzare la piperina

E' sempre bene non abusarne perché può causare insonnia e può interferire con i farmaci utilizzati per le disfunzioni  epatiche.

La piperina si può trovare in erboristeria  e farmacia in formato integratori.
Poche persone sanno che esistono anche dei preparati a base di piperina per uso topico, stiamo parlando di pomate per i muscoli e i dolori articolari, per alleviare i gonfiori e le infiammazioni, utile anche per curare il problema della vitiligine.