La taurina è un aminoacido, naturalmente presente nel tessuto muscolare striato di tutti i vertebrati, uomo incluso.

Cos'è la taurina
La taurina prende il nome da "taurus", toro, perché fu isolata, per la prima volta, nel tessuto epatico dei bovini. Si è scoperto poi che questo aminoacido è presente in tutti i muscoli striati dei vertebrati, compreso l'uomo. Fanno parte dei muscoli striati tutti quelli che servono per muoversi e il cuore.

La funzione della taurina
La taurina serve a costruire, nutrire, riparare e rigenerare i tessuti muscolari. Oltre ad apportare nutrimento alle fibre muscolari già esistenti e mantenerle giovani, sane, forti ed elastiche, contribuisce alla creazione di nuova materia connettiva. Inoltre, ripara le microlesioni provocate dallo sport intenso e dallo stress muscolare. Per questo motivo, gli integratori a base di taurina fanno parte del protocollo propedeutico di tutti i body-builders, degli appassionati di fitness e di chi desidera ottenere un corpo sodo, tonico e potente.

In quali cibi è contenuta la taurina
Assumere adeguate dosi di taurina con l'alimentazione non è semplice. Questo aminoacido, infatti, è contenuto soprattutto nel muscolo dei vertebrati ma, con la cottura e la trasformazione degli alimenti, tende a disperdersi. Tuttavia, i cibi più ricchi di taurina sono: la carne, il pesce, le uova ed il latte.

A chi è consigliata l'integrazione di taurina?
La taurina promuove la costruzione di massa muscolare, preserva quella già esistente, ripara i muscoli rendendoli più tonici e forti ed evita i crampi. Inoltre, contribuisce alla salute del cuore ed alla produzione di acido biliare. Per questo è consigliata a tutti gli sportivi, che hanno necessità di ottenere buoni risultati in palestra e raggiungere obiettivi in termini di massa muscolare e tonicità.

E per chi non fa sport, è consigliata la taurina?
Integrare la propria alimentazione con un giusto dosaggio di taurina può apportare ottimi benefici anche a chi non è uno sportivo. Questo aminoacido, infatti, è in grado di limitare il fisiologico invecchiamento dell'apparato muscolare, mantenendo i muscoli tonici e forti e contrastando la perdita di tono che, dopo una certa età, è inevitabile. Inoltre, siccome nutre il tessuto cardiaco e ne ripara le microlesioni, la taurina è un protettivo naturale del cuore. Gli integratori di taurina sono consigliati anche alle persone che accusano debolezza muscolare, con dolori da acido lattico anche dopo uno sforzo moderato, perché rinforzano i tessuti connettivi e ne promuovono la rigenerazione. Infine, è indicata per chi soffre di crampi.

La taurina ha controindicazioni o effetti collaterali?
La taurina è un aminoacido naturale, contenuto nel corpo umano. Non ha, pertanto, né controindicazioni né effetti collaterali, se assunta secondo le dosi raccomandate ed indicate sul bugiardino. La dose consigliata, in base al proprio peso ed alla propria costituzione, oscilla tra i 2 e gli 8 gr. al giorno. Un eccesso di taurina potrebbe provocare un leggero innalzamento della pressione arteriosa e qualche disturbo a livello gastrointestinale.