L’aumento di peso è dovuto ad una serie di fattori: età, stile di vita e soprattutto regime alimentare. Quando decidiamo di rimetterci in forma pensiamo subito a due attività da intraprendere: attività fisica e dieta. Pochi sanno però che in natura esistono delle sostanze, talvolta anche molto comuni, che, usate come integratori alimentari, hanno il potere di riattivare il metabolismo impigrito e accendere la caldaia del nostro organismo, che comincerà a bruciare i grassi accumulati nel nostro corpo.

PIPERINA

La piperina è una sostanza contenuta nel pepe nero che possiede proprietà nutritive tali da limitare l’assorbimento di grassi durante la digestione e aumentare la funzione metabolica. In particolare, consente di bruciare più velocemente sia le sostanze nutritive che il grasso sottocutaneo, che viene utilizzato per produrre l’energia necessaria proprio per mantenere il ritmo metabolico. La piperina può anche essere assunta sotto forma di integratore naturale, da parte quindi di persone che necessitino di perdere peso. E’ però fortemente controindicata per quelle persone che soffrono di disturbi all’apparato gastro-digerente come ulcera, gastrite, reflusso gastro-esofageo, emorroidi e pressione alta o ipertensione.

CURCUMA

La curcuma, utilizzata soprattutto in Oriente come spezia e condimento e conosciuta come zafferano delle Indie, è un’altra pianta dalle ricchissime proprietà nutritive, al punto da essere appellata in India come polvere magica. La curcuma è un'efficacissima sostanza in grado di facilitare la perdita di peso, in quanto, intervenendo nel funzionamento di stomaco e intestino, agevola la digestione, migliorando lo smaltimento dei grassi in eccesso. Le proprietà della curcuma sono simili a quelle della piperina per quanto riguarda la riduzione e la perdita di peso, in quanto, attraverso particolari reazione chimiche, assorbe i lipidi e li incorpora in strutture molecolari di più facile espulsione per l’organismo. Pur se ci sono degli studi scientifici che sembrano dimostrare che la curcuma possa giovare ad ogni stato di salute, la sua assunzione è controindicata per chi soffre di calcoli biliari.

SPIRULINA

La spirulina è un'alga azzurra molto comune nelle acque salmastre, particolarmente ricca di proteine nobili e di amminoacidi essenziali. Le sue proprietà nutritive vengono sfruttate, soprattutto dagli sportivi, per poter perdere peso in quanto favorisce la partecipazione di tutte le sostanze presenti nell’organismo, anche i grassi, per la produzione dell’energia necessaria a sostenere uno sforzo fisico. Sembra inoltre che la spirulina sia anche molto efficace nel controllo dell’appetito, se assunta come integratore naturale prima dei pasti, in quanto aumenta il senso di sazietà e, pertanto, gli integratori a base di spirulina risultano molto indicati nelle diete mirate alla riduzione del peso corporeo. La spirulina è di norma ben tollerata dall’organismo e non presenta particolari controindicazioni.

GARCINIA

La garcinia è una sostanza ricavata dalla buccia di un frutto della pianta Garcinia cambogia e, utilizzata come integratore alimentare, coadiuva il dimagrimento attraverso l’azione disintossicante svolta sul fegato da parte di un acido, estremamente raro in natura, in essa contenuto, che blocca la sintesi del colesterolo e degli altri grassi, limitandone l’assorbimento da parte dell’organismo. Inoltre la garcinia, se assunta prima dei pasti, riduce la sensazione di appetito attraverso un'azione ormonale che incide sui livelli di serotonina. La garcinia non presenta controindicazioni e non ha finora evidenziato effetti collaterali degni di nota.