Nel periodo invernale, accade spesso che i capelli perdano la loro naturale lucentezza e siano aridi, fragili e appesantiti. Questo avviene a causa del freddo, che risulta aggressivo per i capelli; infatti, con il freddo, i pori della pelle tendono a chiudersi: questo riguarda anche i pori, molto sensibili, del cuoio capelluto; in questa condizione, i bulbi dei capelli ricevono un minore afflusso di sangue e, di conseguenza, un minore nutrimento. Inoltre, la pellicola  idrolipidica, il cosiddetto film protettivo, presente sui capelli, non può svolgere al meglio la propria funzione, a causa dell’indurimento dei lipidi, per cui i capelli diventano più rigidi e secchi e tendono a formare le doppie punte e a spezzarsi.

I prodotti naturali

La cura dei capelli, con il freddo, deve essere impostata in modo da attenuare e, possibilmente, risolvere i problemi legati al periodo invernale. Il consiglio è di utilizzare prodotti  naturali, per nutrire e ristrutturare i capelli danneggiati. NaturPlus è un’azienda leader in Italia nel settore del Biologico e offre una serie di prodotti naturali per il benessere e la bellezza della persona; tra questi, una vasta gamma di prodotti biologici, specifici per la cura dei capelli. Gli shampoo eco bio non contengono sostanze chimiche, dannose per il cuoio capelluto: curano e nutrono i capelli in modo naturale, proteggendoli dalle aggressioni esterne. Lo shampoo doccia agrumato  è ideale anche per la cura dei capelli con il freddo, perché è a base di estratti naturali e può essere usato per lavaggi frequenti, senza sfibrarli o rovinarli, e li protegge con le proprietà addolcenti e idratanti di cui i capelli hanno bisogno. È adatto per la detersione di tutta la famiglia. Un altro shampoo delicato, adatto a tutti i tipi di capelli, è lo shampoo concentrato Biofficina: a base di estratti vegetali e oli naturali ed essenziali, è adatto anche per i capelli fragili oppure trattati; questo shampoo consente di ottenere un ottimo risultato con una minima quantità, essendo, appunto, concentrato, e protegge i capelli dalla disidratazione, grazie agli oli vegetali. Anche i capelli colorati vanno protetti dal freddo, usando un trattamento specifico come, ad esempio, Maxcolor Vegetal shampoo che, mentre deterge con delicatezza, ravviva e fissa il colore e ne prolunga la durata; è indicato per tutti i tipi di cute e per lavaggi frequenti. La cura dei capelli va completata con un balsamo che contribuisce a renderli morbidi, districati e lucenti. NaturPlus dispone di una linea di balsamo realizzati con ingredienti di origine naturale e biologica come l’olio di argan, il succo di aloe vera, il burro di karitè, l’olio di cocco e l’estratto di avena. Questi oli vegetali nutrono e proteggono i capelli dalla radice alle punte. Il balsamo leave in Moringa e Lino La saponaria, ad esempio, grazie al burro di karitè, la moringa e i semi di lino, è un trattamento nutriente e ristrutturante, ideale per capelli ricci: cura i capelli crespi e li lascia districati e morbidi, senza risciacquo. Anche per i capelli colorati c’è un balsamo specifico, che prolunga la durata del colore ed evita l’inaridimento; Maxcolor vegetal balsamo rende i capelli morbidi e docili, facilitando lo styling. Anche le maschere naturali, d’inverno, nutrono e ristrutturano i capelli stressati dal freddo, grazie all’olio di mandorle, il gel di aloe vera, il burro di karitè e l’olio di lino. La Maschera balsamica ristrutturante Biofficina Toscana, ha la caratteristica di contenere, tra i suoi ingredienti, olio evo, insieme ad estratti di ortica, edera, ippocastano, timo e salvia. Questo balsamo non appesantisce i capelli e dona loro volume e lucentezza. È importante ricordare che questi prodotti non solo sono tutti di origine naturale ma non vengono testati su animali.

Qualche consiglio in più…

Riassumendo, con il freddo i capelli soffrono, anche per il contrasto con ambienti interni troppo riscaldati e per l’attrito con sciarpe e cappelli; allora li idratiamo con shampoo e balsamo a base di ingredienti naturali e dalle texture più ricche, ne curiamo le punte con oli essenziali e li "coccoliamo" con una maschera una volta a settimana. Ma attenzione: sotto la doccia, d’inverno, si tende ad esagerare con l’acqua  calda, e questo non aiuta, specialmente nel caso dei capelli colorati; meglio usare l’acqua tiepida e cercare di terminare il lavaggio con acqua fredda, che aiuta a mantenere chiuse le cuticole, dando ai capelli più lucentezza e resistenza. Sarebbe meglio limitare l’uso della piastra lisciante, sempre a causa della temperatura elevata di utilizzo. Anche una corretta alimentazione fornisce ai capelli un aiuto secondo natura, con alimenti ricchi di antiossidanti, sali minerali e vitamine: il risultato ricompenserà di queste piccole attenzioni.